Social Network
Seguici su Facebook
Inserito in: VOIP e Telefonia
04/04/2014

Il VoIP: vantaggi e svantaggi di questa tecnologia

Autore: Giancarlo Berruti

DI VoIP si sente parlare ormai con una certa frequenza, ma in cosa consiste questa tecnologia? È davvero l'Eldorado per chi vuole risparmiare sulla bolletta telefonica o si rischia di rimanere con un pugno di mosche in mano e un servizio che non risponde realmente alle nostre esigenze?  Per capirlo, cerchiamo di definire prima di tutto cosa è il VoIP. Su questo sito ne abbiamo parlato già altre volte, ma ripetere servirà a fare maggiore chiarezza.

Il VoIP: una definizione


VoIP è l'acronimo di Voice over IP, che tradotto letteralmente significa "voce tramite protocollo internet". Come spiega bene la sigla, il VoIP è una tecnologia che permette di telefonare ("far viaggiare la voce") attraverso una connessione internet o qualsiasi altra rete che utilizza il protocollo internet per la trasmissione dei dati. Un esempio? Una intranet aziendale.

Entrando più nel dettaglio, il VoIP in telecomunicazioni è il corpus dei protocolli di comunicazione di strato applicativo con cui questo tipo di comunicazione è possibile.

Banalizzando un po' per rendere più comprensibile il funzionamento del VoIP, questa tecnologia trasforma la voce in pacchetti di dati che vengono instradati attraverso la rete e poi convertiti nuovamente in un segnale audio quando arrivano al destinatario.

Semplificando ulteriormente, quando si effettua una telefonata con il VoIP, la voce viene trasformata in un'informazione che viaggia su internet sotto forma di dati e arriva in tempo reale al destinatario. Sempre in tempo reale, i dati vengono trasformati nuovamente in segnale audio. Risultato: gli interlocutori non notano alcuna differenza rispetto ad una telefonata tradizionale, anche se in realtà le loro parole hanno viaggiato su una connessione ad internet anziché su una linea analogica tradizionale.

VoIP: vantaggioso oppure no?


Dopo aver spiegato come funziona il VoIP, cerchiamo di chiarire anche quali sono gli aspetti realmente vantaggiosi di questa tecnologia. Per prima cosa, il VoIP è tendenzialmente più economico rispetto alla telefonia tradizionale. Questo è possibile grazie a più di un fattore:

  • i provider VoIP non richiedono il pagamento del canone telefonico
  • per l'installazione di una linea non occorrono gli stessi lavori infrastrutturali (per il VoIP basta una normale linea dati, ad esempio un'ADSL) e questo è un altro dei motivi per cui i costi in bolletta si riducono
  • viaggiando su rete dati e non su linea analogica, le distanze geografiche non incidono o incidono meno sul costo finale, che risulta perciò più basso per le chiamate interurbane, internazionali e verso i cellulari
I vantaggi della fonia over IP, però, non sono solo di ordine economico. Partiamo dal fatto che il VoIP "dialoga" con le tecnologie informatiche: è proprio questo a far sì che la telefonia si trasformi in un servizio avanzato, in cui convergono molti altri servizi. Grazie al VoIP, ad esempio,effettuare una video-chiamata ècome effettuare una chiamata vocale. Se la voce viaggia sulla rete, può farlo ugualmente anche un'immagine, purché l'apparecchio che invia e quello che riceve abbiano una videocamera ed uno schermo. Inoltre, grazie al VoIP è possibile integrare nel telefono molti altri servizi, come l'e-mail, la segreteria telefonica o il fax. I telefoni VoIP, proprio per questo, sono tutti dotati di funzionalità avanzate come:
  • deviazione, inoltro o rifiuto di chiamata
  • identificazione del numero chiamante e blocco chiamate anonime
  • browser per leggere la posta elettronica
  • suite di applicazioni per il business o per l'entertainment (ad esempio i social network o i videogiochi)
  • la possibilità di fare call conference a più partecipanti
  • la possibilità di configurare su uno stesso telefono più account VoIP (cioè due numeri VoiP)
Anche la fonia analogica permette questi servizi, ma non nei prodotti commerciali e non con costi così competitivi. Basti pensare che i centralini telefonici tradizionali, che offrono appunto le funzionalità appena elencate, costano migliaia di euro, mentre il VoIP permette di installare un centralino virtuale, che fa le stesse cose ma che costa molto meno e non ha  alcun ingombro fisico.

Infine, l'ultimo vantaggio del VoIP è che si tratta di una tecnologia che si evolve in continuazione e che, in futuro, continuerà a crescere a migliorare. In alcuni contesti, arriverà addirittura a sostituire la telefonia analogica. In Svizzera, ad esempio, il responsabile della rete di Swisscom ha annunciato da poche settimane che entro il 2017 tutta la telefonia elvetica passerà al VoIP!

Svantaggi del VoIP: esistono?


Ovviamente il VoIP ha anche i suoi lati negativi. Coloro che decidono di passare a questa soluzione devono esserne consapevoli per non pentirsi in poco tempo della scelta fatta. Più che di svantaggi, sarebbe corretto parlare di limiti: il VoIP infatti soffre di alcuni limiti derivanti proprio dal suo funzionamento. Appoggiandosi ad una rete dati, possono verificarsi disservizi se la connessione ad internet è lenta. Inoltre, dipendendo da un router, che a sua volta è alimentato dalla corrente elettrica, la linea telefonica va via quando manca l'elettricità.
Ci sono poi i limiti dovuti all'ampiezza di banda. Se la connessione viene utilizzata per scaricare o uploadare, ad esempio, la quantità di banda a disposizione del VoIP diminuirebbe e la qualità delle telefonate con lei. 
Infine, non dimentichiamo che, a differenza del telefono tradizionale, il telefono VoIP richiede un certo grado di dimestichezza con la tecnologia e gli strumenti informatici. Se non si è in possesso di questo requisito, è importante avere una figura tecnica di riferimento che possa interfacciarsi con i provider VoIP in aso di problemi sulla rete.

Approfondimenti sul VoIP

Per maggiori informazioni e approfondimenti sul VoIP consigliamo di consultare questi due siti: www.centralini-voip.com e www.telefoniavoip.org/
Resta aggiornato su sport e fitness cliccando su Mi Piace